Come stirare una camicia

Come stirare una camicia

Stirare una camicia è un’operazione che non sempre risulta immediata e scontata. È per questo che spesso si preferisce ricorrere a una lavanderia per ottenere risultati di alto livello. Per evitare eccessive spese, vi presentiamo una piccola guida che può semplificarvi – di molto – la vita.

Chiaramente, occorre avere un’attrezzatura adatta: il ferro da stiro andrà riempito d’acqua e portato alla temperatura giusta per stirare. Occorre anche munirsi di grucce per poter piegare ed appendere le camicie, in modo da mantenere la giusta piega. Avendo a che fare con dei capi delicati come le camicie, e nel nostro caso con le camicie su misura, occorre inoltre procedere con molta cura per lo stiraggio. La prima cosa che consigliamo, infatti, è di verificare l’etichetta della camicia per poter capire la temperatura migliore alla quale stirare - se stirate una delle nostre camicie dovete scegliere cotton / cotone (tra i 150 ed i 200 gradi).

Si comincia sempre dal colletto che va ben disteso con il ferro da stiro per evitare che si ritorca verso l’interno. .Dovrete stirarlo da entrambi i lati


A seguire, si procede con i polsini: come il colletto, anche i polsini – una volta sbottonati – andranno stirati sia sul diritto che sul rovescio.


Quindi le spalle: se non si possiede uno stiramaniche si potrà procedere ugualmente bene appoggiando la manica sull’asse da stiro. Facendo ben attenzione a mantenere allineata la cucitura sotto l’ascella, si deve stirare a partire dal polso salendo verso la spalla, partendo sempre dai dettagli come cuciture ed abbottonature.


A seguire va stirato il fianco, iniziando sempre dalla parte posteriore passando, in seguito, a quella anteriore. La spalla deve sempre aderire alla parte stretta dell’asse da stiro per non creare pieghe. Per stirare nelle aree tra i bottoni, si può utilizzare la punta del ferro da stiro.


Una volta fatto questo si potranno stirare le maniche della camicia, anche qui salendo dalla cucitura andando dal basso verso l’alto.


Ora si potrà completare l’opera, appoggiando il corpo della camicia sul ferro da stiro e stirando a partire dal fondo salendo verso il colletto. Si procederà con la stessa tecnica per le parti posteriori della camicia, tornando poi a quelle anteriori. Bisognerà fare particolare attenzione, in questa fase, a non creare pieghe o grinze che sarebbero difficili da rimuovere.

Una volta stirata la camicia, appenderla per mantenere il risultato ottenuto!

Pubblicato il 19/06/2017 da Camicia su misura Camicie 0

Lasciare un commentoRispondere

Devi essere registrato per lasciare un commento.

Articoli precedenti

Categorie del blog

Ultimi commenti

Non ci sono commenti recenti

Cercare nel blog

Next

No products

To be determined Shipping
0,00 € Total

Check out