5 domande frequenti (e risposte) sulle cravatte.

5 domande frequenti (e risposte) sulle cravatte.

Quale è la lunghezza corretta della cravatta?

Una volta fatto il nodo, la punta della cravatta dovrebbe arrivare all’altezza della fibbia della cintura, o al massimo a metà della fibbia. La lunghezza finale dipenderà dal tipo di nodo (alcuni hanno bisogno di vari passaggi, come ad esempio il nodo Windsor) e dall’altezza della persona.

 

Quale è la larghezza corretta della cravatta?

Nel punto più largo, le cravatte variano usualmente tra i 5 ed i 9 centimetri. Con una cravatta larga 3 pollici (circa 7.6 cm) andate sul classico ed in generale non vi sbagliate.

 

Posso mettermi una cravatta bianca?

Per convenzione, si considera che le cravatte bianche (o avorio, o argentate) sono riservate ai matrimoni.

 

Posso accoppiare qualunque cravatta con qualunque camicia?

Esistono alcune combinazioni che sono più difficili di altre da effettuare correttamente. Probabilmente, la più complessa è quella “camicia a righe + cravatta a righe”. A meno che le righe non abbiano dimensioni molto differenti tra di loro, l’effetto ottico risultante può essere poco gradevole.

 

Come scegliere il colore e lo stile “giusto” della cravatta?

In generale, la cravatta è uno dei pochi elementi dell’abbigliamento maschile in cui è permesso lasciarsi andare con scelte originali e fantasiose: una cravatta può piacere o non piacere, ma in generale non è “sbagliata”.

Se non sai cosa scegliere, gioca sul sicuro – associa ad una camicia bianca o azzurra una cravatta a tinta unita. La scelta più usuale è il rosso o il blu scuro (navy).

Pubblicato il 26/06/2017 da Camicia su misura Camicie 0

Lasciare un commentoRispondere

Devi essere registrato per lasciare un commento.

Articoli precedenti

Categorie del blog

Ultimi commenti

Non ci sono commenti recenti

Cercare nel blog

Prev
Next

No products

To be determined Shipping
0,00 € Total

Check out